Regione Toscana

Vini DOP

Index

DOCG (Denominazione d’Origine Controllata e Garantita)
DOC (Denominazione d’Origine Controllata)

Brunello di Montalcino DOCG

Provincia di Siena
Comune di: Montalcino.

tipologie
Brunello di Montalcino
Brunello di Montalcino riserva

menzioni geografiche
Nome vigna

uvaggio
Sangiovese (denominato Brunello a Montalcino) 100%.

Carmignano DOCG

Provincia di Prato
Comuni di: Carmignano e Poggio a Caiano.

tipologie
Carmignano
Carmignano riserva

uvaggio
Sangiovese minimo 50%; Canaiolo nero massimo 20%; Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon l0%-20%;
Trebbiano toscano, Canaiolo bianco e Malvasia del Chianti, massimo 10%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 10%.

Chianti Classico DOCG

Province di Siena e Firenze
Provincia di Siena, comuni di: Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti, Radda in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Poggibonsi.
Provincia di Firenze, comuni di: San Casciano in Val di Pesa, Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti.

tipologie
Chianti Classico
Chianti Classico riserva

uvaggio
Sangiovese minimo 80%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 20%.

Chianti DOCG

Province di Arezzo, Firenze, Pistoia, Pisa, Prato e Siena
Comprende in tutto o in parte le province sopra riportate, dalla zona del Mugello verso Rufina e Pontassieve, prosegue lungo i monti del Chianti fino al comune di Cetona. Un’altra zona si origina sul Montalbano e si allaccia alla Val di Pesa con direttrici verso San Gimignano e Montalcino. Il nucleo centrale è contornato dai sistemi collinari dell’Aretino, del Senese, del Pistoiese, del Pisano e del Pratese.

tipologie
Chianti (anche superiore e riserva)
Chianti Colli Aretini
Chianti Colli Fiorentini
Chianti Colli Senesi
Chianti Colline Pisane
Chianti Montalbano
Chianti Montespertoli
Chianti Rufina

menzioni geografiche
Colli Aretini
Colli Fiorentini
Colli Senesi
Colline Pisane
Montalbano
Montespertoli
Rufina

uvaggio
Chianti: Sangiovese minimo 70%; possono concorrere altre uve, massimo 20%; uve a bacca bianca massimo 10%; Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon massimo 15%.
Chianti Colli Senesi: Sangiovese minimo 75%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 25%; Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon massimo 10%.

Elba Aleatico Passito / Aleatico Passito dell’Elba DOCG

Isola d’Elba, provincia di Livorno
Comuni di: Campo nell’Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba.

tipologie
Elba Aleatico Passito / Aleatico Passito dell’Elba

uvaggio
Aleatico 100%.

Montecucco Sangiovese DOCG

Provincia di Grosseto
Comuni di: Cinigiano, Civitella Paganico, Campagnatico, Castel del Piano, Roccalbegna, Arcidosso e Seggiano.

tipologie
Montecucco Sangiovese
Montecucco Sangiovese riserva

uvaggio
Sangiovese minimo 90%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 10%, ad esclusione di Malvasia Nera, Malvasia Nera di Brindisi e Aleatico.

Morellino di Scansano DOCG

Provincia di Grosseto
Comuni di: Scansano, parte di Manciano, Magliano in Toscana, Grosseto, Campagnatico, Semproniano e Roccalbegna.

tipologie
Morellino di Scansano
Morellino di Scansano riserva

uvaggio
Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.

Suvereto DOCG

Provincia di Livorno
Comune di: Suvereto.

tipologie
Suvereto
Suvereto Sangiovese
Suvereto Merlot
Suvereto Cabernet Sauvignon

uvaggio
Suvereto: Cabernet Sauvignon e Merlot minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Suvereto Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Suvereto Merlot: Merlot minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Suvereto Cabernet Sauvignon: Cabernet Sauvignon minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.

Val di Cornia Rosso / Rosso della Val di Cornia DOCG

Province di Livorno e Pisa
Provincia di Livorno, comuni di: Suvereto, Sassetta, parte di Piombino, San Vincenzo e Campiglia Marittima.
Provincia di Pisa, comune di: Monteverdi Marittimo.

tipologie
Val di Cornia Rosso / Rosso della Val di Cornia
Val di Cornia Rosso / Rosso della Val di Cornia riserva

uvaggio
Sangiovese minimo 40%; Cabernet Sauvignon e Merlot massimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 20%, ad esclusione dell’Aleatico.

Vernaccia di San Gimignano DOCG

Provincia di Siena
Comune di: San Gimignano.

tipologie
Vernaccia di San Gimignano
Vernaccia di San Gimignano riserva

uvaggio
Vernaccia di San Gimignano minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 15%; non sono consentiti Traminer, Moscato bianco, Muller Thurgau, Malvasia di Candia, Malvasia Istriana e Incrocio Bruni 54; Sauvignon e Riesling massimo 10%.

Vino Nobile di Montepulciano DOCG

Provincia di Siena
Comune di: Montepulciano.

tipologie
Vino Nobile di Montepulciano
Vino Nobile di Montepulciano riserva

uvaggio
Sangiovese (denominato a Montepulciano prugnolo gentile) minimo 70%; possono concorrere altre uve, massimo del 30%; a bacca bianca massimo 5%; ad esclusione di uve aromatiche ad eccezione di Malvasia Bianca Lunga.

Ansonica Costa dell’Argentario DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Manciano, Orbetello, Capalbio, Isola del Giglio, Monte Argentario.

tipologie
Ansonica Costa dell’Argentario

uvaggio
Ansonica bianca minimo 85%, possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.

Barco Reale di Carmignano DOC

Provincia di Prato
Comuni di: Carmignano e Poggio a Caiano.

tipologie
Barco Reale di Carmignano
Barco Reale di Carmignano rosato

uvaggio
Sangiovese minimo 50%; Canaiolo nero massimo 20%; Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon massimo 20%; Trebbiano toscano, Canaiolo bianco e Malvasia massimo 10%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 10%.

Bianco dell’Empolese DOC

Provincia di Firenze
Comuni di: Empoli, Cerreto Guidi, Fucecchio, Vinci, Capraia e Limite, Montelupo Fiorentino.

tipologie
Bianco dell’Empolese
Bianco dell’Empolese Vin Santo

uvaggio
Bianco dell’Empolese: Trebbiano Toscano minimo 60%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 40%.
Bianco dell’Empolese Vin Santo: Trebbiano Toscano minimo 60%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 40%,ad esclusione del Moscato bianco.

Bianco di Pitigliano DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Pitigliano e Sorano.

tipologie
Bianco di Pitigliano (anche superiore e spumante)
Bianco di Pitigliano Vin Santo

uvaggio
Trebbiano toscano minimo 40%; Greco, Malvasia bianca lunga, Verdello, Grechetto, Ansonica, Chardonnay, Sauvignon, Viognier, Pinot bianco e Riesling italico, massimo 60%; possono concorrere uve a bacca, massimo del 15%.

Bolgheri DOC

Provincia di Livorno
Comune di: Castagneto Carducci.

tipologie
Bolgheri rosso (anche superiore e rosato)
Bolgheri bianco
Bolgheri Vermentino
Bolgheri Sauvignon

uvaggio
Bolgheri rosso, superiore e rosato: Cabernet Sauvignon 0%-100%; Merlot 0%-100%; Cabernet Franc 0%-100%; Syrah massimo 50%; Sangiovese massimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Bolgheri bianco: Vermentino massimo 70%; Sauvignon massimo 40%; Trebbiano toscano massimo 40%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Bolgheri Vermentino: Vermentino minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Bolgheri Sauvignon: Sauvignon minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.

Bolgheri Sassicaia DOC

Provincia di Livorno
Comune di: Castagneto Carducci.

tipologie
Bolgheri Sassicaia

uvaggio
Cabernet Sauvignon minimo 80%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 20%.

Candia dei Colli Apuani DOC

Provincia di Massa Carrara
Comuni di: Carrara, Massa e Montignoso

tipologie
Candia dei Colli Apuani bianco (anche frizzante, secco e amabile)
Candia dei Colli Apuani Vin Santo
Candia dei Colli Apuani bianco Vendemmia tardiva
Candia dei Colli Apuani Vermentino bianco
Candia dei Colli Apuani rosso (anche rosato)
Candia dei Colli Apuani Vermentino nero (anche rosato)
Candia dei Colli Apuani Barsaglina o Massaretta

uvaggio
Candia dei Colli Apuani bianco anche frizzante (secco e amabile), Vin Santo e vendemmia tardiva: Vermentino bianco minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Candia dei Colli Apuani Vermentino bianco: Vermentino bianco minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Candia dei Colli Apuani rosso e rosato: Sangiovese dal 60%-80%; Merlot massimo 20%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 20%.
Candia dei Colli Apuani rosso e rosato Vermentino nero: Vermentino nero minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Candia dei Colli Apuani Barsaglina o Massaretta: Barsaglina minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.

Capalbio DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Capalbio, Manciano, Magliano e Orbetello.

tipologie
Capalbio rosso (anche riserva e rosato)
Capalbio bianco
Capalbio Vermentino
Capalbio Sangiovese
Capalbio Cabernet Sauvignon
Capalbio Vin Santo

uvaggio
Capalbio rosso: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%; ad esclusione dell’Aleatico.
Capalbio bianco e Vin Santo: Trebbiano toscano minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%; ad esclusione del Moscato bianco.
Capalbio Vermentino: Vermentino minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%; ad esclusione del Moscato bianco.
Capalbio Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione dell’Aleatico.
Capalbio Cabernet Sauvignon: Cabernet Sauvignon minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione dell’Aleatico.

Colli dell’Etruria Centrale DOC

Province di Arezzo, Firenze, Pisa, Pistoia, Prato e Siena
Comprende in tutto o in parte le province sopra riportate.

tipologie
Colli dell’Etruria Centrale rosso (anche rosato)
Colli dell’Etruria Centrale bianco
Colli dell’Etruria Centrale novello
Colli dell’Etruria Centrale Vin Santo (anche riserva)
Colli dell’Etruria Centrale Vin Santo Occhio di Pernice (anche riserva)

uvaggio
Colli dell’Etruria Centrale rosso e rosato: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa e bacca bianca (bacca bianca massimo 25%).
Colli dell’Etruria Centrale bianco: Trebbiano Toscano minimo 50%; possono concorrere uve a bianca e bacca rossa (bacca rossa massimo 15%).
Colli dell’Etruria Centrale novello: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa e bacca bianca (bacca bianca massimo 15%).
Colli dell’Etruria Centrale Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia Bianca Lunga, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere altre uve, massimo 30%.
Colli dell’Etruria Centrale Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%.

Colli di Luni DOC

Denominazione Interregionale, Liguria-Toscana

Province di La Spezia e Massa-Carrara
Provincia di La Spezia, comuni di: Ortonovo, Castelnuovo Magra, Sarzana, Santo Stefano di Magra, Bolano, Calice al Cornoviglio, Beverino, Riccò del Golfo, Follo, La Spezia, Vezzano Ligure, Arcola, Lerici e Ameglia.
Provincia di Massa-Carrara, comuni di: Fosdinovo, Aulla e Podenzana.

tipologie
Colli di Luni rosso (anche riserva)
Colli di Luni bianco
Colli di Luni Vermentino (anche superiore)
Colli di Luni Albarola

uvaggio
Colli di Luni rosso: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%.
Colli di Luni bianco: Vermentino minimo 35%; Trebbiano toscano 25%-40%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo del 30%.
Colli di Luni Vermentino: Vermentino minimo 90%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo del 10%.
Colli di Luni Albarola: Albarola minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo del 15%.

Colline Lucchesi DOC

Provincia di Lucca
Comuni di: Lucca, Capannori e Porcari.

tipologie
Colline Lucchesi rosso (anche riserva)
Colline Lucchesi Sangiovese (anche riserva)
Colline Lucchesi Merlot (anche riserva)
Colline Lucchesi bianco
Colline Lucchesi Vermentino
Colline Lucchesi Sauvignon
Colline Lucchesi Vin Santo
Colline Lucchesi Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
Colline Lucchesi rosso: Sangiovese 45%-80%; Canaiolo, Ciliegiolo, Merlot, Syrah, da soli o congiuntamente 10%-50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%; Aleatico e Moscato massimo 5%.
Colline Lucchesi Merlot: Merlot minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione di Aleatico e Moscato.
Colline Lucchesi Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione di Aleatico e Moscato.
Colline Lucchesi bianco: Trebbiano toscano 40%-80%; Chardonnay, Greco, Grechetto, Malvasia, Sauvignon e Vermentino da soli o congiuntamente 10%-60%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 25%.
Colline Lucchesi Sauvignon: Sauvignon minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Colline Lucchesi Vermentino: Vermentino minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Colline Lucchesi Vin Santo: uve a bacca bianca.
Colline Lucchesi Vin Santo Occhio di Pernice: uve a bacca rossa.

Cortona DOC

Provincia di Arezzo
Comune di: Cortona.

tipologie
Cortona rosso
Cortona Chardonnay
Cortona Grechetto
Cortona Sauvignon
Cortona Cabernet Sauvignon (anche riserva)
Cortona Merlot (anche riserva)
Cortona Sangiovese (anche riserva)
Cortona Syrah (anche riserva)
Cortona Vin Santo (anche riserva)
Cortona Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
Cortona rosso: Syrah 50%-60%; Merlot 10%-20%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 30%.
Cortona Chardonnay: Chardonnay minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Grechetto: Grechetto minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Sauvignon: Sauvignon minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Cabernet Sauvignon: Cabernet Sauvignon minimo 85%, possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Merlot: Merlot minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Syrah: Syrah minimo 85%; “possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
Cortona Vin Santo: Trebbiano toscano, Grechetto e Malvasia bianca, da soli o congiuntamente, minimo 70%; può concorrere Sangiovese vinificato in bianco, massimo 30%.
Cortona Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese e Malvasia nera, da soli o congiuntamente.

Elba DOC

Provincia di Livorno
Comuni di: Campo nell’Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba.

tipologie
Elba rosso (anche riserva)
Elba rosato
Elba Sangiovese (o Sangioveto)
Elba bianco (anche spumante)
Elba Ansonica (anche passito)
Elba Vermentino
Elba Trebbiano (o Procanico)
Elba bianco passito
Elba Moscato passito
Elba Vin Santo
Elba Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
Elba rosso: Sangiovese minimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 40%.
Elba rosato e Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 60%; possono concorrere altri vitigni, massimo 40%, a bacca bianca massimo 20%.
Elba Sangiovese (o Sangioveto): Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Elba bianco e Vin Santo: Trebbiano toscano 10%-70%; Ansonica e/o Vermentino 10%-70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Elba Ansonica: Ansonica minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Elba Vermentino: Vermentino minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Elba Trebbiano (o Procanico): Trebbiano toscano minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Elba Moscato passito: Moscato 100%.
Elba bianco passito: Ansonica, Moscato, Trebbiano toscano, Vermentino da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.

Grance Senesi DOC

Provincia di Siena
Comuni di: Rapolano Terme, Murlo, Asciano, Monteroni D’Arbia.

tipologie
Grance Senesi rosso (anche riserva)
Grance Senesi bianco
Grance Senesi passito
Grance Senesi vendemmia tardiva
Grance Senesi Canaiolo
Grance Senesi Sangiovese
Grance Senesi Merlot
Grance Senesi Cabernet Sauvignon
Grance Senesi Malvasia bianca lunga

uvaggio
Grance Senesi rosso: Sangiovese minimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 40%.
Grance Senesi bianco, passito e vendemmia tardiva: Trebbiano, Malvasia Bianca Lunga da soli o congiuntamente, minimo 60%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 40%.
Grance Senesi Canaiolo, Sangiovese, Merlot, Cabernet, Sauvignon, Malvasia bianca lunga: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve con bacca di colore analogo, massimo 15%.

Maremma toscana DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Arcidosso, Campagnatico, Capalbio, Castel del Piano, Castell’Azzara, Castiglione della Pescaia, Cinigiano, Civitella Paganico, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Manciano, Massa Marittima, Monte Argentario, Monterotondo Marittimo, Montieri, Orbetello, Pitigliano, Roccalbegna, Roccastrada, Santa Fiora, Scansano, Scarlino, Seggiano, Semproniano, Sorano.

tipologie
Maremma toscana bianco (anche spumante, passito e vendemmia tardiva)
Maremma toscana rosso (anche passito e novello)
Maremma toscana rosato
Maremma toscana Vin Santo
Maremma toscana Ansonica (anche spumante, passito e vendemmia tardiva)
Maremma toscana Chardonnay (anche passito e vendemmia tardiva)
Maremma toscana Sauvignon (anche passito e vendemmia tardiva)
Maremma toscana Trebbiano (anche vendemmia tardiva)
Maremma toscana Vermentino (anche spumante, passito e vendemmia tardiva)
Maremma toscana Viognier (anche vendemmia tardiva)
Maremma toscana Alicante
Maremma toscana Cabernet (anche passito)
Maremma toscana Cabernet Sauvignon (anche passito)
Maremma toscana Canaiolo
Maremma toscana Ciliegiolo (anche passito)
Maremma toscana Merlot
Maremma toscana Sangiovese (anche passito)
Maremma toscana Syrah

uvaggio
Maremma toscana bianco: Trebbiano Toscano e Vermentino, da soli o congiuntamente, minimo 40%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 60%; ad esclusione del Moscato bianco.
Maremma toscana Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia, da soli o congiuntamente, 40%-100%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 60%.
Maremma toscana rosso: Sangiovese minimo 40%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 60%.
Maremma toscana rosato: Sangiovese e Ciliegiolo, da soli o congiuntamente, minimo 40%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 60%.
Maremma toscana Ansonica, Chardonnay, Sauvignon, Trebbiano, Vermentino, Viognier, Alicante, Cabernet Sauvignon, Canaiolo, Ciliegiolo, Merlot, Sangiovese, Syrah: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.
Maremma toscana Cabernet: Cabernet Sauvignon e/o Cabernet franc minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.

Montecarlo DOC

Provincia di Lucca
Comuni di: Montecarlo, Altopascio, Capannori e Porcari.

tipologie
Montecarlo bianco
Montecarlo rosso (anche riserva)
Montecarlo Vermentino
Montecarlo Sauvignon
Montecarlo Syrah
Montecarlo Cabernet sauvignon
Montecarlo Merlot
Montecarlo Vin Santo
Montecarlo Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
Montecarlo bianco e Vin Santo: Trebbiano toscano 30%-60%; Semillon, Pinot grigio, Pinot bianco, Vermentino, Sauvignon e Roussanne presenti in numero di almeno tre vitigni in ragione del 40-70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 20%; ad esclusione di Moscato bianco e Traminer aromatico.
Montecarlo rosso e Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese 50%-75%; Canaiolo nero, Merlot, Syrah, da soli o congiuntamente 15%-40%; Ciliegiolo, Colorino, Malvasia nera di Lecce e/o di Brindisi, Cabernet sauvignon, Cabernet franc, da soli o congiuntamente 10%-30%; possono concorrere uve a bacca bianca e/o rossa, massimo 20%; ad esclusione di Aleatico, Moscato bianco, Traminer aromatico.
Montecarlo Vermentino, Sauvignon, Syrah, Cabernet Sauvignon, Merlot: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.

Montecucco DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Cinigiano, Civitella Paganico, Campagnatico, Castel del Piano, Roccalbegna, Arcidosso e Seggiano.

tipologie
Montecucco rosso (anche riserva)
Montecucco rosato
Montecucco bianco
Montecucco Vermentino
Montecucco Vin Santo
Montecucco Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
Montecucco rosso: Sangiovese minimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 40%; ad esclusione di Malvasia Nera, Malvasia Nera di Brindisi e Aleatico.
Montecucco rosato: Sangiovese e Ciliegiolo, da soli o congiuntamente, minimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 40%; ad esclusione di Malvasia Nera, Malvasia Nera di Brindisi e Aleatico.
Montecucco bianco: Trebbiano Toscano e Vermentino, da soli o congiuntamente, minimo 40%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 60%.
Montecucco Vermentino: Vermentino minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Montecucco Vin Santo: Malvasia bianca, Grechetto bianco e Trebbiano toscano, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Montecucco Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 70%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.

Monteregio di Massa Marittima DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, parte di Roccastrada, Gavorrano, Castiglione della Pescaia, Scarlino e Follonica.

tipologie
Monteregio di Massa Marittima rosso (anche riserva, rosato e novello)
Monteregio di Massa Marittima bianco
Monteregio di Massa Marittima Sangiovese (anche riserva, rosato e novello)
Monteregio di Massa Marittima Syrah
Monteregio di Massa Marittima Vermentino
Monteregio di Massa Marittima Viognier
Monteregio di Massa Marittima Vin Santo (anche riserva)
Monteregio di Massa Marittima Vin Santo Occhio di Pernice (anche riserva)

uvaggio
Monteregio di Massa Marittima rosso: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%; ad esclusione dell’Aleatico.
Monteregio di Massa Marittima bianco: Trebbiano toscano e Vermentino minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%; ad esclusione del Moscato bianco.
Monteregio di Massa Marittima Sangiovese e Syrah: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione dell’Aleatico.
Monteregio di Massa Marittima Vermentino e Viognier: minimo 90% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 10%; ad esclusione del Moscato bianco.
Monteregio di Massa Marittima Vin Santo: Trebbiano toscano e Vermentino, da soli e congiuntamente, minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.
Monteregio di Massa Marittima Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%.

Montescudaio DOC

Provincia di Pisa
Comuni di: Casale Marittimo, Castellina Marittima, Guardistallo, Montecatini Val di Cecina, Montescudaio, Riparbella, Santa Luce.

tipologie
Montescudaio rosso (anche riserva)
Montescudaio Cabernet Franc (anche riserva)
Montescudaio Cabernet Sauvignon (anche riserva)
Montescudaio Merlot (anche riserva)
Montescudaio Sangiovese (anche riserva)
Montescudaio bianco
Montescudaio Chardonnay
Montescudaio Sauvignon
Montescudaio Vermentino
Montescudaio Vin Santo

uvaggio
Montescudaio rosso: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%.
Montescudaio Cabernet Sauvignon, Merlot, Sangiovese: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Montescudaio bianco e Vin Santo: Trebbiano toscano minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.
Montescudaio Chardonnay, Sauvignon, Vermentino: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.

Moscadello di Montalcino DOC

Provincia di Siena
Comune di: Montalcino.

tipologie
Moscadello di Montalcino (bianco, anche tranquillo, frizzante e vendemmia tardiva)

uvaggio
Moscato bianco minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.

Orcia DOC

Provincia di Siena
Comuni di: Castiglione d’Orcia, Pienza, Radicofani, S. Giovanni d’Asso, San Quirico d’Orcia, Buonconvento, Trequanda, parte di Abbadia S. Salvatore, Chianciano, Montalcino, Sarteano, San Casciano Bagni e Torrita di Siena.

tipologie
Orcia (anche riserva)
Orcia rosato
Orcia bianco
Orcia Sangiovese (anche riserva)
Orcia Vinsanto o Vin Santo

uvaggio
Orcia (rosso) e rosato: Sangiovese minimo 60%; possono concorrere altre uve, massimo 40%; a bacca bianca massimo 10%.
Orcia bianco: Trebbiano toscano minimo 50%; possono concorrere altre uve a bacca bianca, massimo 50%.
Orcia Sangiovese: Sangiovese minimo 90%; possono concorrere uve di Canaiolo nero, Colorino, Ciliegiolo, Foglia tonda, Pugnitello e Malvasia nera, massimo 10%.
Orcia Vinsanto: Trebbiano toscano e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.

Parrina DOC

Provincia di Grosseto
Comune di: Orbetello.

tipologie
Parrina rosso (anche riserva)
Parrina rosato
Parrina Sangiovese (anche riserva)
Parrina Cabernet Sauvignon
Parrina Merlot
Parrina bianco
Parrina Vermentino
Parrina Chardonnay
Parrina Sauvignon
Parrina Vin Santo

uvaggio
Parrina rosso e rosato: Sangiovese minimo 70%; possono concorrere uve a bacca rossa, ad esclusione dell’Aleatico.
Parrina bianco e Vin Santo: Trebbiano Toscano 10%-30%; Ansonica 30%-50%; Vermentino 20%-40%; Chardonnay e Sauvignon massimo 20%; possono concorrere uve a bacca bianca, ad esclusione del Moscato bianco.
Parrina Vermentino, Chardonnay, Sauvignon: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%; ad esclusione del Moscato bianco.
Parrina Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione dell’Aleatico.

Pomino DOC

Provincia di Firenze
Comune di: Rufina.

tipologie
Pomino bianco (anche riserva, vendemmia tardiva)
Pomino rosso (anche rosato, riserva, vendemmia tardiva)
Pomino Vin Santo
Pomino spumante (anche rosato e riserva)
Pomino Vin Santo Occhio di Pernice
Pomino Pinot nero
Pomino Merlot
Pomino Chardonnay
Pomino Sauvignon

uvaggio
Pomino bianco, Vin Santo: Pinot bianco, Pinot grigio e Chardonnay, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Pomino rosso, Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; Pinot Nero e Merlot, da soli o congiuntamente, massimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 25%.
Pomino Chardonnay, Sauvignon, Pinot nero, Merlot: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.
Pomino spumante bianco e rosato: Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.

Rosso di Montalcino DOC

Provincia di Siena
Comune di: Montalcino.

tipologie
Rosso di Montalcino

menzioni geografiche
Nome vigna

uvaggio
Sangiovese 100% (denominato Brunello a Montalcino)

Rosso di Montepulciano DOC

Provincia di Siena
Comune di: Montepulciano.

tipologie
Rosso di Montepulciano

uvaggio
Sangiovese minimo 70% (denominato Prugnolo gentile a Montepulciano); possono concorrere altre uve, massimo 30%; a bacca bianca massimo 5%; esclusi i vitigni aromatici ad eccezione della Malvasia Bianca Lunga.

San Gimignano DOC

Provincia di Siena
Comune di: San Gimignano.

tipologie
San Gimignano rosso (anche riserva)
San Gimignano Sangiovese (anche riserva)
San Gimignano Cabernet Sauvignon (anche riserva)
San Gimignano Merlot (anche riserva)
San Gimignano Syrah (anche riserva)
San Gimignano Pinot nero (anche riserva)
San Gimignano rosato
San Gimignano Vinsanto o Vin Santo
San Gimignano Vinsanto Occhio di Pernice o Vin Santo Occhio di Pernice

uvaggio
San Gimignano rosso e rosato: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere Cabernet sauvignon, Merlot, Syrah, Pinot nero, da soli o congiuntamente, massimo 40%; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromaticche, massimo 15%.
San Gimignano Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Pinot nero: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca rossa, non aromatiche, massimo 15%.
San Gimignano Vinsanto: Trebbiano toscano minimo 30%; può concorrere Malvasia del chianti, massimo 50%; Vernaccia di San Gimignano, massimo 20%; altre uve a bacca bianca, massimo del 10%.
San Gimignano Vinsanto Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%.

San Torpè DOC

Province di Pisa e Livorno
Provincia di Pisa, comuni di: Casciana Terme, Capannoli, Chianni, Crespina, Lari, Palaia, Ponsacco, Terricciola, parte di Cascina Fauglia,Lajatico, Lorenzana, Montopoli Valdarno, Peccioli Pontedera, Santa Luce e S. Miniato. Provincia di Livorno, comune di: Collesalvetti.

tipologie
San Torpè bianco
San Torpè rosato
San Torpè Vin Santo (anche riserva)
San Torpè Chardonnay
San Torpè Sauvignon
San Torpè Trebbiano
San Torpè Vermentino

uvaggio
San Torpè bianco: Trebbiano toscano minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.
San Torpè rosato: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%; ad esclusione dell’Aleatico; a bacca bianca massimo 20%.
San Torpè Chardonnay, Sauvignon, Trebbiano, Vermentino: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
San Torpè Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente, minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.

Sant’Antimo DOC

Provincia di Siena
Comune di: Montalcino (località Sant’Antimo)

tipologie
Sant’Antimo bianco
Sant’Antimo rosso (anche novello)
Sant’Antimo Vin Santo (anche riserva)
Sant’Antimo Vin Santo Occhio di Pernice (anche riserva)
Sant’Antimo Chardonnay
Sant’Antimo Sauvignon
Sant’Antimo Pinot grigio
Sant’Antimo Pinot nero
Sant’Antimo Cabernet Sauvignon
Sant’Antimo Merlot

uvaggio
Sant’Antimo bianco: uve a bacca bianca.
Sant’Antimo rosso: uve a bacca rossa.
Sant’Antimo Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere altre uve, massimo 30%.
Sant’Antimo Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese 50%-70%; Malvasia nera 30%-50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Sant’Antimo Chardonnay, Sauvignon, Pinot grigio, Pinot nero, Cabernet Sauvignon, Merlot: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.

Sovana DOC

Provincia di Grosseto
Comuni di: Pitigliano, Sorano, parte di Manciano.

tipologie
Sovana rosso (anche rosato, superiore e riserva)
Sovana Aleatico superiore (anche riserva e passito)
Sovana Cabernet Sauvignon superiore (anche riserva)
Sovana Ciliegiolo superiore (anche riserva)
Sovana Merlot superiore (anche riserva)
Sovana Sangiovese superiore (anche riserva)

uvaggio
Sovana rosso: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 50%.
Sovana Aleatico, Cabernet Sauvignon, Ciliegiolo, Merlot, Sangiovese: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.

Terratico di Bibbona DOC

Provincia di Livorno
Comuni di: Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona e Collesalvetti.

tipologie
Terratico di Bibbona bianco
Terratico di Bibbona rosso (anche rosato e superiore)
Terratico di Bibbona Trebbiano
Terratico di Bibbona Vermentino
Terratico di Bibbona Sangiovese
Terratico di Bibbona Merlot
Terratico di Bibbona Cabernet sauvignon
Terratico di Bibbona Syrah

uvaggio
Terratico di Bibbona bianco: Vermentino minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%; ad esclusione del Traminer aromatico.
Terratico di Bibbona rosso: Sangiovese minimo 35%; Merlot minimo 35%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Terratico di Bibbona Trebbiano (Trebbiano toscano), Vermentino, Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%; ad esclusione di Traminer aromatico.

Terre di Casole DOC

Provincia di Siena
Comune di: Casole d’Elsa.

tipologie
Terre di Casole bianco (anche riserva)
Terre di Casole rosso (anche superiore)
Terre di Casole Sangiovese (anche riserva)
Terre di Casole passito

uvaggio
Terre di Casole bianco: Chardonnay minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%; ad esclusione del Moscato bianco.
Terre di Casole rosso: Sangiovese 60%-80%; possono concorrere uve a bacca rossa, 20%-40%; ad esclusione dell’Aleatico.
Terre di Casole Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%; ad esclusione dell’Aleatico.
Terre di Casole passito: Chardonnay minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%; ad esclusione del Moscato bianco.

Terre di Pisa DOC

Provincia di Pisa
Comuni di: Fauglia, Crespina, Lari, Chianni, Capannoli, Palaia, Peccioli, Terricciola, Casciana Terme, Ponsacco, Pontedera, Montopoli V.A., Lajatico, San Miniato Orciano Pisano, Lorenzana e Santa Luce.

tipologie
Terre di Pisa rosso
Terre di Pisa Sangiovese

uvaggio
Terre di Pisa rosso: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Terre di Pisa Sangiovese: Sangiovese minimo 95%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 5%.

Val d’Arbia DOC

Provincia di Siena
Comuni di: Siena, parte di Castellina in Chianti, Radda in Chianti, Gaiole in Chianti, Monteriggioni, Castelnuovo Berardenga, Sovicille, Asciano, Monteroni d’ Arbia, Murlo, Buonconvento.

tipologie
Val d’Arbia bianco
Val d’Arbia rosato
Val d’Arbia Vin Santo (anche riserva)
Val d’Arbia Chardonnay
Val d’Arbia Grechetto
Val d’Arbia Pinot bianco
Val d’Arbia Sauvignon
Val d’Arbia Trebbiano
Val d’Arbia Vermentino

uvaggio
Val d’Arbia bianco: Trebbiano toscano e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente, 30%-50%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche.
Val d’Arbia rosato: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve non aromatiche.
Val d’Arbia Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia, da soli o congiuntamente, minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.
Val d’Arbia Chardonnay, Grechetto, Pinot bianco, Sauvignon, Trebbiano, Vermentino: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 15%.

Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra DOC

Provincia di Arezzo
Comuni di: Cavriglia, Montevarchi, Bucine, Pergine Valdarno, Civitella in Val di Chiana, Pian di Scò, Castelfranco di Sopra, Terranuova Bracciolini, Loro Ciuffenna, San Giovanni.

tipologie
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra bianco (anche spumante)
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra rosso (anche rosato e spumante)
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra passito
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Chardonnay
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Cabernet Sauvignon
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Cabernet Franc
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Merlot
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Sangiovese
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Syrah
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Sauvignon
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva bianco
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva rosso (anche riserva)
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva vendemmia tardiva
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Malvasia bianca lunga
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Canaiolo nero
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Pugnitello
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Malvasia nera
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Ciliegiolo
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Sangiovese
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno bianco
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno rosso (anche riserva)
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno vendemmia tardiva
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Malvasia bianca lunga
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Chardonnay
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Canaiolo nero
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Pugnitello
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Malvasia nera
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno Sangiovese

menzioni geografiche
Pietraviva: comuni di Cavriglia, Montevarchi, Bucine, Pergine Valdarno, Civitella in Val di Chiana e San Giovanni Valdarno.
Pratomagno: Pian di Scò, Castelfranco di Sopra, Terranuova Bracciolini, Loro Ciuffenna, Castiglion Fibocchi e Laterina.

uvaggio
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra bianco: Chardonnay 40%-80%, Malvasia bianca lunga massimo 30%, Trebbiano Toscano massimo 20%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra rosso: Merlot 40%-80%, Cabernet Sauvignon massimo 35%, Syrah massimo 35%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra passito: Malvasia Bianca Lunga 40%-80%, Chardonnay massimo 30%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra / Valdarno di Sopra Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Sangiovese, Syrah, Sauvignon: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva bianco: Sauvignon 40%-80%, Chardonnay massimo 30%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva rosso: Sangiovese 40%-80%; Cabernet Sauvignon massimo 30%, Merlot massimo 30%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva vendemmia tardiva: Malvasia bianca lunga minimo 40%; Chardonnay massimo 30%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Malvasia bianca lunga, Canaiolo nero, Pugnitello, Malvasia nera (M. nera di Lecce e M. nera di Brindisi), Ciliegiolo, Sangiovese: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno bianco: Sauvignon 40%-80%, Chardonnay massimo 30%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pratomagno / Valdarno di Sopra Pratomagno rosso: Sangiovese 40%-80%; Cabernet Sauvignon massimo 30%, Merlot massimo 30%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva vendemmia tardiva: Malvasia bianca lunga minimo 40%; Chardonnay massimo 30%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Val d’Arno di Sopra Pietraviva / Valdarno di Sopra Pietraviva Malvasia bianca lunga, Chardonnay, Canaiolo nero, Pugnitello, Malvasia nera (M. nera di Lecce e M. nera di Brindisi), Sangiovese: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.

Val di Cornia DOC

Province di Livorno e Pisa
Provincia di Livorno, comuni di: Suvereto, Sassetta, parte di Piombino, San Vincenzo e Campiglia Marittima.
Provincia di Pisa, comune di: Monteverdi Marittimo.

tipologie
Val di Cornia bianco
Val di Cornia rosato
Val di Cornia Ansonica (anche passito)
Val di Cornia Vermentino
Val di Cornia Cabernet Sauvignon (anche superiore)
Val di Cornia Ciliegiolo
Val di Cornia Merlot (anche superiore)
Val di Cornia Sangiovese (anche superiore)
Val di Cornia Aleatico passito

uvaggio
Val di Cornia bianco: Vermentino bianco minimo 50%; Trebbiano toscano, Ansonica, Viognier e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente, massimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Val di Cornia rosato: Sangiovese minimo 40%; Cabernet Sauvignon e Merlot, da soli o congiuntamente, massimo 60%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 20%.
Val di Cornia Ansonica, Vermentino Cabernet Sauvignon, Ciliegiolo, Merlot, Sangiovese: minimo 85% del vitigno corrispondente; possono concorrere uve a bacca di colore analogo, massimo 15%.
Val di Cornia Aleatico passito: Aleatico 100%.

Valdichiana toscana DOC

Province di Arezzo e Siena
Provincia di Arezzo, comuni di: Arezzo, Castiglion Fiorentino, Cortona, Foiano, Lucignano, Marciano, Monte San Savino e Civitella in Val di Chiana.
Provincia di Siena, comuni di: Sinalunga, Torrita di Siena, Chiusi e Montepulciano.

tipologie
Valdichiana toscana bianco (anche frizzante e spumante)
Valdichiana toscana Chardonnay
Valdichiana toscana Grechetto
Valdichiana toscana rosso (anche rosato)
Valdichiana toscana Sangiovese
Valdichiana toscana Vin Santo (anche riserva)

uvaggio
Valdichiana toscana bianco: Trebbiano toscano minimo 20%; Chardonnay, Pinot bianco, Grechetto, Pinot grigio, da soli o congiuntamente, massimo 80%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Valdichiana toscana Chardonnay: Chardonnay minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Valdichiana toscana Grechetto: Grechetto minimo 85%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Valdichiana toscana rosso: Sangiovese minimo 50%; Cabernet (Cabernet franc e Cabernet sauvignon), Merlot, Syrah, da soli o congiuntamente, massimo 50%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Valdichiana toscana Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Valdichiana toscana Vin Santo: Trebbiano toscano e Malvasia bianca (Malvasia Bianca di Candia, Malvasia Bianca lunga, Malvasia istriana), da soli o congiuntamente, minimo 50%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 50%.

Valdinievole DOC

Provincia di Pistoia
Comuni di: Buggiano, Chiesina Uzzanese, Lamporecchio, Larciano, Marliana, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Montecatini Terme, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese e Uzzano.

tipologie
Valdinievole bianco (anche superiore)
Valdinievole rosso (anche superiore)
Valdinievole Sangiovese
Valdinievole Vin Santo

uvaggio
Valdinievole bianco: Trebbiano toscano minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 15%.
Valdinievole rosso: Sangiovese minimo 35%; Canaiolo nero minimo 20%; Sangiovese e Canaiolo congiuntamente devono raggiungere minimo il 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 10%; possono concorrere uve a bacca rossa, massimo 15%.
Valdinievole Sangiovese: Sangiovese minimo 85%; possono concorrere altri uve, massimo 15%, a bacca bianca massimo 5%.
Valdinievole Vin Santo: Trebbiano toscano minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.

Vin Santo del Chianti DOC

Province di Arezzo, Firenze, Pistoia, Pisa, Prato e Siena
Comprende in tutto o in parte le province sopra riportate, dalla zona del Mugello verso Rufina e Pontassieve, prosegue lungo i monti del Chianti fino al comune di Cetona. Un’altra zona si origina sul Montalbano e si allaccia alla Val di Pesa con direttrici verso San Gimignano e Montalcino. Il nucleo centrale è contornato dai sistemi collinari dell’Aretino, del Senese, del Pistoiese, del Pisano e del Pratese.

tipologie
Vin Santo del Chianti (anche riserva)
Vin Santo del Chianti Occhio di Pernice

menzioni geografiche
Colli Aretini
Colli Fiorentini
Colli Senesi
Colline Pisane
Montalbano
Montespertoli
Rufina

uvaggio
Vin Santo del Chianti: Trebbiano Toscano e Malvasia Bianca Lunga, da soli o congiuntamente, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 30%.
Vin Santo del Chianti Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%.

Vin Santo del Chianti Classico DOC

Province di Siena e Firenze
Provincia di Siena, comuni di: Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti, Radda in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Poggibonsi.
Provincia di Firenze, comuni di: San Casciano in Val di Pesa, Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti.

tipologie
Vin Santo del Chianti Classico
Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice

uvaggio
Vin Santo del Chianti Classico: Trebbiano Toscano e Malvasia, da soli o congiuntamente, minimo 60%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 40%.
Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 80%; possono concorrere altre uve, massimo 20%.

Vin Santo di Carmignano DOC

Provincia di Prato
Comuni di: Carmignano e Poggio a Caiano.

tipologie
Vin Santo di Carmignano (anche riserva)
Vin Santo di Carmignano Occhio di Pernice

uvaggio
Vin Santo di Carmignano: Trebbiano Toscano e Malvasia bianca lunga, da soli o congiuntamente, minimo 75%; possono concorrere uve a bacca bianca, massimo 25%.
Vin Santo di Carmignano Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%.

Vin Santo di Montepulciano DOC

Provincia di Prato
Comuni di: Carmignano e Poggio a Caiano.

tipologie
Vin Santo di Montepulciano (anche riserva)
Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice

uvaggio
Vin Santo di Montepulciano: Malvasia bianca, Grechetto bianco (localmente detto Pulcinculo), Trebbiano toscano, minimo 70%; possono concorrere uve a bacca bianca, non aromatiche, massimo 30%.
Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice: Sangiovese (denominato a Montepulciano Prugnolo Gentile) minimo 50%; possono concorrere altre uve, massimo 50%.


Fonti: Mipaaf (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali); Enti regionali; Consorzi produttori. Dati estrapolati dai disciplinari di produzione, aggiornati sulla base delle informazioni reperite, uniformati nell’esposizione e organizzati da Dipende che Vino. 

©denominazionivini.it  vietata la riproduzione senza consenso scritto